This is Bumble B, a fresh theme for creative agencies, businesses & artists

auguststraße 245, 10117 berlin

office@bumblebee.com

Follow Us On:

a

Quando è meglio pubblicare su Facebook e Instagram

Forse la domanda più domandata da quando i social sono diventati parte integrante di qualsiasi piano di comunicazione: quando è meglio pubblicare sui social? Ovviamente gli studi sono moltissimi dalla notte dei tempi, alcuni si riferiscono soltanto all’utenza oltreoceano, altri guardano solo a Facebook.

Di fatto, se un problema consistente è quello di individuare il momento migliore (orari e giorni) per postare su ogni canale per massimizzare l’efficacia di un post. altrettanto importante e imprescindibile nell’elaborazione di un piano editoriale sui social è il tempo di vita di un contenuto, ovverosia il tempo di visibilità del contenuto e la durata che esso ha nelle timeline degli utenti.

Un studio abbastanza completo e molto recente (feb 2020) è quello condotto da Sproutsocial. Trovate qui l’articolo completo in inglese e qui un articolo in italiano. Di seguito una sintesi che riguarda i due canali principali ad oggi impiegati in ambito professionale per la comunicazione social ossia FACEBOOK e INSTAGRAM.

Un fatto è certamente vero: il momento migliore per postare sui social network è quello in cui gli utenti desiderano maggiormente vedere un determinato contenuto.

L’indagine suggerisce, in particolare, di concentrare l’attività di pubblicazione durante i giorni interni alla settimana per ottenere un effetto migliore. Le fasce migliori da considerare sono tra le 9:00 e le 15:00.

I giorni da evitare sono proprio quelli che coincidono con il fine settimana.

Il pubblico di Instagram invece interagisce con i contenuti durante tutta la settimana, ma potrebbe prestare leggermente più attenzione durante il mercoledì ed il venerdì. Questi due giorni mostrano dei picchi consistenti in orari specifici della giornata:

  • il mercoledì alle 11:00 è il momento migliore;
  • il venerdì dalle 10:00 alle 11:00 è la fascia più promettente.

I migliori tassi di engagement sono però ben distribuiti durante tutta dal settimana, dal martedì al venerdì, tra le 10:00 e le 15:00.

Il giorno peggiore, dove in teoria si raccolgono meno risultati, è la domenica a cui si associano, in particolare, la tarda notte e le ore mattutine nella fascia oraria che va dalle 22:00 alle 3:00.

Quali siano gli orari e le abitudini degli utenti, è importante conoscere per quanto possibile i desideri e le esperienze del proprio target di riferimento, della propria clientela e dei propri follower. E quindi importante non affidarsi al caso, avvalersi di tutti gli strumenti e le competenze utili per l’elaborazione di un piano editoriale sui social che tenga conto degli orari e dei contenuti migliori, e cioè più efficaci e pertinenti, per ottimizzare da un lato le proprie risorse di budget (ed evitare di disperderle); per soddisfare i bisogni informativi e di coinvolgimento (engagement) dei propri clienti, dall’altro.

Scopri tutti i servizi social media marketing VUBI dedicati ad aziende e professionisti.

No Comments

Post a Comment